Mappa del sito Versione stampabile Notizie in formato RSS
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu di navigazione
  3. Menu di sezione

Contenuto della pagina

Cultura, turismo e tempo libero

Alla scoperta delle opportunità di svago per chi arriva da fuori o per il tempo libero di tutti

 

 
Comune di Gorreto
Comune di Gorreto

Al confine col Piacentino, compreso nel limite est del parco dell'Antola, si trova Gorreto, sulla riva sinistra del Trebbia.

L'antico borgo, fondato a scopo strategico, rivela ancora la propria originaria vocazione nella pianta quadrata e fortificata. Dopo essere stato feudo dei Malaspina, Gorreto passò nel 1640 alla famiglia Centurione, ma del castello, della cinta muraria e delle porte medievali non rimangono che le rovine.

A testimoniare un passato importante rimane il palazzo Centurione, ora Tornelli, del XVII Secolo, e la chiesa romanica di Santo Stefano, che risale al Mille e sorge accanto al suggestivo cimitero della frazione di Fontanarossa.
Confessionali risalenti al 1500 sono custoditi nella chiesa parrocchiale di Santa Caterina, costruita nel XVII secolo.

Nelle frazioni di Alpe e Varni, tra i boschi di castagni, restano esempi di architettura rurale. La frazione di Fontanarossa, possedimento dei Doria dal 1547, è, col suo splendido paesaggio, un afrequentata località di villeggiatura estiva. Sul territorio a cavallo tra la Liguria e l'Emilia Romagna si snodano le escursioni che partono da Gorreto: al monte della Cavalla (1327 m), al monte Zucchello (1422 m), al villaggio di Alpe e al monte Carmo (1640 m); ad Ottone e al monte Alfeo (1651 m) nel Piacentino.


 
Visita la pagina dedicata a Gorreto sul portale del turismo di Regione Liguria.

Sportello informazioni turistiche (solo mesi estivi):
presso edificio comunale
Via Capoluogo n. 15
16020 GORRETO  GE

in collaborazione con Pro Loco di Gorreto.

 
 


 

Menu di Sezione

Menu di Sezione